Aumenti di stipendio infermieri il piatto piange

Aumenti di stipendio infermieri il piatto piange

La legge di bilancio ha previsto un’elemosina di 60 euro mensili agli infermieri e poco più di 30 euro alle altre 21 professioni sanitarie e socio sanitarie, il Governo ha dimenticato gli operatori sanitari che sono stati ingiustamente beffati.

Nella legge di bilancio il governo ha previsto una somma di 335 milioni per l’indennità infermieristica da suddividere per 280mila infermieri che operano in Italia. L’ aumento lordo annuo in busta paga per ogni infermiere spalmato su 13 mensilità è di 60 euro netti al mese, appena 2 euro al giorno, e alle altre 21 professioni sanitarie poco più di 1 euro, insufficienti a dare dignità professionale a tali professionisti davanti alla fatica e all’esposizione di questi lavoratori, in prima linea nei reparti Covid. I medici hanno ottenuto nella legge di bilancio il triplo dell’indennità degli Infermieri e delle professioni sanitarie, un dislivello notevole, che aumenta ulteriormente il gap.

 

Per restare aggiornati mettere mi piace alla seguente pagina :