ESPETTORATO : MARERIALE E MODALITA’ DI RACCOLTA

ESPETTORATO : MARERIALE E MODALITA’ DI RACCOLTA

L’espettorato deve essere raccolto al mattino in un contenitore a bocca larga, reperibile in laboratorio, recante nome e cognome del paziente.

In soggetti con difficoltà a raccogliere l’espettorato si consiglia, nei due giorni precedenti l’esame, la somministrazione di mucolitici o espettoranti.

Compito dell’ Oss è istruire una persona adulta, vigile, orientata nel tempo e nello spazio, alla raccolta di un campione di
espettorato  a fine d’ esecuzione di esame colturale,  immettendo informazioni  chiare,  appropriate  e  verificandone  la
recezione, allo scopo di evitare la contaminazione del campione stesso
Materiale occorrente :

  • Contenitore sterile a bocca larga con tappo,
  • acqua distillata sterile,
  • bicchiere,
  • etichetta di identificazione
    del campione,
  • modulo di richiesta per il laboratorio
    Solitamente per l’ esecuzione servono circa 5 minuti

La prima fase consiste nella preparazione :

1 Preparare tutto il materiale occorrente

2 Salutare la persona e presentarsi

3 Identificare la persona

4 Garantire il rispetto della riservatezza della persona

  • La seconda fase è l’ istruzione si deve :

5 raccogliere il campione al mattino prima di assumere qualsiasi alimento

6 rimuovere eventuali protesi dentarie mobili

7 sciacquare il cavo orale con acqua distillata e soffiare il naso

8 lavare le mani

9 aprire il contenitore sterile evitandone la contaminazione

10 raccogliere l’espettorato, dopo un colpo di tosse profondo, direttamente nel contenitore sterile, senza trattenerlo nel cavo orale

11 riferire all’infermiere una eventuale difficoltà nell’espettorazione allo scopo di prevedere l’intervento più appropriato (es: aerosol con soluzione fisiologica, posture specifiche)

12 chiudere subito il contenitore senza contaminarlo

13 lavare le mani dopo la raccolta del campione

14 consegnare il campione all’infermiere subito dopo la raccolta

15 Verificare l’avvenuta comprensione chiedendo di ripetere la procedura spiegata

16 Valutare l’opportunità di una dimostrazione pratica della gestione del contenitore sterile

17 Registrare l’intervento educativo sulla documentazione sanitaria

Alcune azioni non portano a corretta esecuzione

Non rispettare il tempo di esecuzione previsto

Non preparare tutto il materiale occorrente
Utilizzare un linguaggio tecnico
Non specificare quali comportamenti possono contaminare il campione

Per restare aggiornati mettere mi piace alla seguente pagina :

https://www.facebook.com/nurseallface/