DIFFERENZA AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO

DIFFERENZA AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO

 

  • Autorizzazione

E’ rilasciata dal Comune in cui ha sede il servizio, in seguito a istruttoria di una Commissione, nominata dal direttore generale dell’Azienda Usl e composta da esperti di ambito tecnico, sociale e sanitario.

L’autorizzazione al funzionamento. per le strutture socio-sanitarie, è un pre-requisito per l’accreditamento.

Requisiti e procedure per l’autorizzazione al funzionamento sono definite, per i servizi socio-sanitari e socio-assistenziali, dalla delibera 564/2000 (così come modificata dalla 1423/2015).

  • Accreditamento 

Il sistema di accreditamento richiede precise garanzie sulla continuità assistenziale, sulla qualità, sulla gestione unitaria dei servizi.
La finalità è assicurare un elevato standard qualitativo dei servizi e delle strutture e regolare i rapporti tra committenti pubblici e soggetti che erogano i servizi.

E’ la programmazione locale (Comuni, Unioni dei comuni e Aziende sanitarie) che identifica il fabbisogno di servizi da accreditare. L’atto di accreditamento è rilasciato dal soggetto istituzionale (Comune/Unione di Comuni) competente per l’ambito distrettuale.

Tale soggetto provvede, dopo le opportune verifiche sui requisiti (a cura di apposito organismo tecnico provinciale) e con il supporto degli Uffici di piano (uffici integrati tra Aziende Usl e Comuni), al rilascio dell’accreditamento ai servizi che operano nell’ambito distrettuale di competenza.

Tutti i soggetti che gestiscono tali servizi, sia pubblici che privati, devono essere accreditati.